progetto artistico


"La proposta del DAP Festival è di offrire le basi per l'educazione di giovani artisti in un luogo profondamente legato alle arti visive contemporanee quali la Scultura e la Scenografia. Per questo motivo tale manifestazione si è instaurata nella Città di Pietrasanta.

Il forte legame che attraverso la mia carriera artistica mi avvicina al Royal Danish Theater ed agli Istituti Culturali della città di Pietrasanta mi ha permesso l' avvio di questa importante ed innovativa collaborazione per il DAP Festival nella sua prima edizione 2017, fra Kloborg, Helweg e l' Artista Maestro di Scultura Jørgen Haugen Sørensen.  Uno dei tanti valori di questa triade artistica danese risiede  nel volere unire l'esperienza e la profondità di un Maestro come Sørensen, la cui arte si esprime e si staglia nel panorama della scultura internazionale per più di mezzo secolo e le cui “opere possono essere lette come la narrazione di un’esplorazione continua delle condizioni esistenziali della generazione ", alla frizzante, innovativa ed entusiasmante vena artistica del giovane e talentuoso coreografo e danzatore Sebastian Kloborg le cui creazioni di danza si esprimono attraverso la ricerca del significato con un bellissimo linguaggio contemporaneo delineato da una forte espressività. L’opera sarà accompagnata dalla splendida ed intensa cornice della musica del Maestro Helweg che, con la sua esperienza decennale di compositore classico e contemporaneo per la danza presso il Teatro Reale Danese, rappresenta l'apice dell' espressività artistica del genio musicale scandinavo contemporaneo".

Adria Ferrali

«La creazione»

"La collaborazione è impostata per l’ideazione di  una prima mondiale per la città di Pietrasanta.

L'obiettivo è quello di creare un'opera che unisca le nostre tre forme artistiche attraverso l’utilizzo dei suoni prodotti dagli strumenti per la scultura, i suoni del marmo e della vernice e di avere i danzatori nelle coreografie che diventano scultura e la scultura che diventa danza.

La mia ispirazione per il pezzo è nata attraverso la scultura di Jørgen Haugen Sørensen ‘The Crowd'.

Le sculture saranno ricostruite attraverso la rimozione di alcune delle "figure" in modo che durante lo spettacolo le stesse possano essere sostituite da ballerini - rendendo scultura e ballerini una sola unità.

La coreografia sarà una danza per 4 danzatori e 10 allievi del DAP College in cui si raffigurano il bisogno umano di appartenere ad una società, ad una famiglia, alla fede e anche alla morte, ma anche che cosa significa stare fuori, da soli ed il bisogno di solitudine.

Sarà un opera che invita il pubblico al suo centro e la mia speranza è che anche gli spettatori possano diventare un tutt'uno con la scultura, la musica e la danza".

Sebastian Kloborg


I tre artisti

Il coreografo Sebastian Kloborg, il compositore Kim Helweg, lo scultore Jørgen Haugen Sørensen

DAP Festival Guest Company

Danza con la Guest Company

Danza al Gran Galà del DAP Festival.

 

 


Direzione artistica

ADRIA FERRALI | Direttrice artistica del DAP Festival.

CASSEY KIVNICK, SUSAN KIKUCHI  | New York Associate Artistic Directors. 

Giuria

La giuria internazionale del DAP Festival valuterà i coreografi presenti per il complesso delle attività svolte: l'insegnamento delle master classes, le performances e la presentazione delle coreografie nelle outside locations.

Premi

Sono stabiliti 3 premi in denaro.